Minirotaie

Regarding life course and its intersections

Stasera ho fatto una lunga chiacchierata con una ragazza che conosco da qualche anno. Persona abbastanza disillusa da quante gliene sono capitate. O meglio, da quelli che le sono capitati.

Sì lo so, è un peccato. Ma quando ti ci scontri, con alcune persone (del sesso uguale al mio, però a volte non solo, dai…), beh l’effetto è quello. E da quanto ho capito le è successo spesso. Ed è un peccato, appunto, perché a prescindere dalla bellezza, dall’età o da alcune esperienze passate, se si sente che con quella persona ci sono delle potenzialità (e i motivi potrebbero essere diversi, in questo è tutto molto relativo… Impossibile da tipizzare) bisognerebbe avere il coraggio e l’opportunità di “vivere” la relazione. Non una prova a metà, ma viverla, nel rispetto dei giusti tempi e della gradualità della cosa.

Perché se si “prova” solo, si finisce col non capire bene qual è il limite tra il comportamento “sentito” e quello… Boh, non so… Esatto! Quello che non si riesce manco a definire.

Ecco, per questa ragazza… Anche nel caso in cui ci fosse la persona giusta davanti a lei, secondo me non si lascerebbe andare. Perché è “difficile che sia giusta. E non mi fido”.

Come poterla giudicare in questo senso?

E’ comunque una storia che mi è capitata spesso di sentire. Ma siamo così cattivi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: