Minirotaie

Regarding life course and its intersections

Mi ricordo che faceva caldo. Erano le 18.30 circa. il solito traffico di Roma a quell’ora. Mia madre aveva provato ad accompagnare me e mio padre (tra i pochi uomini in Italia sprovvisti di patente) il più lontano possibile, ma dopo poco si accorse che i freni dell’A112 erano usurati, e incolonnandosi in una strada …

Continua a leggere

Ci siamo, domani è il giorno. La più grande potenza mondiale sceglie il suo governatore. Ma siamo sinceri. Non so se siete mai stati negli U.S.A., né so se – in particolare – siete mai stati a Washington. Ecco, Washington è una città istituzionale, monumentale, che pulsa di istituzioni. E’ fatta di politica, di scuole …

Continua a leggere

Premesso che sono cattolico. E premesso – cosa ancora più incredibile – che sono praticante. Ora, fermo restando che il concetto dell’”essere praticante” è diventato abbastanza “soggettivo”, qui in realtà si parla del problema dell’Amore. Non credo sia possibile definire il tema Amore con una legge. Non credo neanche che sia possibile convivere (nel senso …

Continua a leggere

Sta arrivando il freddo. Finalmente. Oggi sono andato a fare la spesa, e mi sembra di stare già un mese avanti. Troppo presto? O troppo tardi, secondo i consumi di noi essere umani, che prima accadono e prima saremo tutti salvi? Mi sono già visto: casa dei miei, notte della vigilia, candele rosse, salmone, insalata …

Continua a leggere

Metti una sera a cena. E bocconcini di mozzarella riempiti con pomodori pachino, peperoni con la bagna cauda sopra, melanzane alla parmigiana, etichette di vini che viaggiano tra le estremità del tavolo. E poi tanto altro. Colleghi che non ti saresti mai aspettato (perché, lo dico trasparentemente, li frequento poco fuori dalle mura d’ufficio), una …

Continua a leggere

Non sono per tutte le stagioni. Intervengo solo nei casi limiti, estremi. E non mi offendo, per questo, perché so qual è il mio ruolo. Quando fuori fa freddo. Quando è buio, piove e per strada ti sei inzuppata i pantaloni. Quando hai appena terminato di litigare per l’ennesima volta col capo. Quando hai mal …

Continua a leggere

Ormai abbiamo fatto quasi tutto: siamo passati a Castel Sant’Angelo, scesi sulle sponde del Tevere per beccare qualche scorcio da cartolina, giocato con le luci e i fantasmi. Benissimo. E’ arrivato allora il momento dell’attesa. E per un attimo ci guardiamo intorno, ma niente. Nel frattempo ci parliamo: che diaframma usi, quanti secondi di otturatore hai messo, …

Continua a leggere