Minirotaie

Regarding life course and its intersections

Ho letto tempo fa che la ripetitività del giorno ammazza il tempo. Lo priva del significato, del valore, del contenuto. Di quello che ha da dirci e della voglia di parlargli. Tutto si pone su uno strano asse, quello del pilota-automatico. Ti alzi e probabilmente non sai manco perché, ma sei arrivato al lavoro. Nel …

Continua a leggere

In effetti su una cosa io e Manuel eravamo d’accordo. Nessuno dei due quella sera aveva voglia di cucinare. Lui veniva in Italia solo per poche settimane in estate, ma il posto dove mi ha portato lo conosceva abbastanza bene, come se fosse un cliente abituale. Io, pur abitando non troppo lontano da qui, non …

Continua a leggere

42 chilometri. Poco più di 2 ore per farli. Chissà com’è la vita a correre a 20 chilometri all’ora. Così almeno ha fatto un kenyota, esordiente a Roma, che ha vinto la 22a Maratona di Roma questa mattina. La Maratona però è anche per altre 14 mila persone che sanno, effettivamente, che sarebbero certamente arrivate almeno un’ora dopo …

Continua a leggere

Mi manca un insieme. Una musica dolce, una cover di una canzone famosa suonata solo con una chitarra acustica. Un ambiente con una luce tenue, una camera da letto con il letto non rifatto, e una piccola struttura all’angolo con sopra un vaso dove metterci dell’acqua, e lavarsi al mattino. Il sole fuori che non …

Continua a leggere

“Chiamatemi romantico, chiamatemi sentimentalista” (cit.). Chiamatemi come vi pare (questa è mia). Ma se fuori c’è il sole, il cielo è terso, l’aria è (finalmente) pulita… La domenica mattina così, io non la cambio con nient’altro. Servono colori, sapori, e la giusta dose di tempo per fare tutto quello che serve. E non importa allora cosa …

Continua a leggere

Sarò stato almeno mezzora sotto la doccia. Senza chiedermi nulla, semplicemente sentendo. Lasciando che i pori saggiassero il vapore dell’acqua bollente. E’ un momento che dovrebbe essere cristallizzato, quello della doccia. Qualcuno dovrebbe attivarsi per riconoscerlo come diritto assoluto fondamentale dell’umanità. Ed è un passaggio che troppo spesso, per la fretta, ci perdiamo. So che sta …

Continua a leggere

Potrei parlare di Gianni Morandi, e della sua incredibile energia a una delle tante maratone a cui ha partecipato (quella di oggi, ad esempio, era la Maratona de ‘Noantri). Ma anche dell’edera, che a Trastevere si trova in ogni angolo. Delle lanterne, grandi, piccole, di tutte le forme. Di ristoranti appena aperti che si preparano …

Continua a leggere