Minirotaie

Regarding life course and its intersections

Stecchino

Io sono a dieta.
Da tanto? No, è il 4° giorno.
E dura ancora molto? Nemmeno. Me ne mancano 3, di giorni.
Ma allora che dieta è?
Eh, che dieta è… COME CHE DIETA E’!

Sentite, ogni volta che parlo dei benefici di questa dieta, la prima reazione di tutti è “No dai… Ti prego passamela!!”. Poi, appena la leggono, rimangono a fissare i due fogli qualche secondo. Storcono il naso. Arriciano le sopracciglia, deglutiscono. Infine, scuotono la testa.
“Ok” a quel punto alzano le spalle “magari prendo degli spunti”.

Eh già, gli spunti… Eppure, se vuoi, dura solo una settimana. Chiudi gli occhi, vai in apnea alimentare per 7 giorni, e poi… E poi a questo a questo punto voglio fare un dono a chiunque, condividendo non solo la dieta stessa, ma anche come è iniziato tutto, esattamente nel “lontano”…

Gennaio 2010.

Già, gennaio 2010. Entro nella stanza con passo moderatamente deciso.
“Chiudo la porta?” faccio mezzo titubante.
Lui annuisce.
In un attimo mi siedo e comincio a parlare. “Io… ehm… sono ingrassato”.
Il dottore mi guarda esterrefatto. “Chi, tu?”.
Abbasso lo sguardo. “Ho dovuto allargare i pantaloni del vestito”.
Lui apre la bocca.
Io annuisco lentamente, per confermare la mia colpevolezza.
Il dottore allora prende aria, si concentra, appoggia le mani sulla fronte.
Poi, all’improvviso, esplode. “Marco!”
Io faccio un salto sulla sedia.
A quel punto il suo tono si fa sibillino, mentre si avvicina con la testa. “Marco… Se fai questa dieta… E, dico io, se la fai fino in fondo…”
“Che succede?” anch’io mi avvicino guardandolo incuriosito.
Si fa indietro, alza la mano, fa 3 con le dita. “Tre chili in una settimana”, poi di nuovo muove la mano e se l’avvicina alla bocca come se avesse un megafono “e 9 chili in un meseeeeeeeee!!!” conclude con un acuto.
A quel punto tira fuori due fogli da un cassetto e me li fa vedere.
Io comincio a leggere. La mia reazione? Al solito: sono in silenzio, arriccio le sopracciglia, deglutisco, eccetera.
Lui continua a guardarmi fisso negli occhi. Poi rimette la mano vicino alla bocca.
“9 chili in un meseeeeeeeeee!!!”
E va bene.
Mi faccio forza, ci provo.

E allora… Una settimana: quanto può essere lunga una settimana?
Un po’.
Ma io penso di aver trovato il modo per rallentare, il tempo, visto che va così veloce… E questo mi sembra un buon antitodo.
Perché con questa dieta (rigorosamente di una settimana, che vi giuro è sufficiente) non si fa altro che aspettare. Aspettare che tutto finisca, che finalmente arrivi il giorno in cui sia scritto “Fine”, che si possa tornare a mangiare con un po’ di sale (rigorosamente iodato).

Allora, in allegato trovate il programma settimanale. Io sono a “giovedì”. E dopo l’ottimo “mezzo litro di brodo vegetale”, penso che non mi spaventi più nulla.
Daie Marco, -3 (giorni e, forse, anche chili).

P.s.: nelle foto allegate non si vede bene cosa si prende per colazione. Ma non ci provate: tè + 2 fette biscottate e un cucchiaio di miele da usare a piacimento (dentro il tè, sopra le fette… dove volete)
P.p.s.: dove non c’è scritto il peso, si può andare a volontà
p.p.p.s.: abbiate fede e fiducia. 3 chili in una settimana e 9 in un meseeeeeeeeeeeeeeeee

Dieta prima parte  Dieta seconda parte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: