Minirotaie

Regarding life course and its intersections

 

Mettere a posto casa non serve solo all’ordine mentale. Serve anche a trovare ciò che la casa ti ha nascosto fino a quel momento. Un documento, un libro. Qualche soldo…

E poi a un tratto scopri di trovare anche una lista che avevo fatto, chissà per quale motivo, tempo addietro, su un pezzo di carta qualsiasi. E di cui non ti ricordi neanche come sei arrivato a farlo.

Perché arrabbiato, in realtà, non ero. O per lo meno non me lo ricordo. E generalmente mi arrabbio anche poco, io. Semmai mi disinteresso. Quindi non so perché ho tirato giù questa lista.

Evidentemente mi sarei arrabbiato di lì a poco.

Tanto che il fatto che io non mi ricordi bene tutto ciò, mi rende abbastanza nervoso. Allora questa lista capita a fagiolo.

Il titolo è: “Come attenuare la rabbia”.

Ed ecco i punti focali da seguire (con i miei commenti – attuali – a parte):

  • Riconoscere la rabbia (basta stare in silenzio. Se ti si sente solo a te, allora sei incazzato/a)
  • Evitare giudizi affrettati (ma dipende dal tempo che hai)
  • Scaricare la tensione (però prima devi trovare il posto)
  • Essere obiettivi e guardarsi dentro (ma mai quando si litiga… Anche perché, come si fa a mandare affanculo qualcuno, e poi dire “Aspetta, devo guardarmi dentro”… A quel punto fallo prima, almeno avrai una giusta cognizione di quello che fate)
  • Diventare ambidestri (Cosa??? Non ho idea di dove ho trovato sta cosa)
  • Fermarsi un attimo (ma prima o dopo il “fanculo” che stai per mandare o che hai appena mandato?)
  • Rifugiarsi nel luogo del cuore (ah, ecco dove scaricare la tensione!)
  • Dialogare con se stessi (beh, quando si è rimasti soli… Non è che ci sia tutto questo motivo per essere incazzati)
  • Chiedere aiuto a un amico (ma vedrai che ormai lo avrai fatto troppo tardi)
  • Essere autoironici (eh già… non sai le risate ad aver messo le mani addosso a qualcuno)
  • Cambiare prospettiva / generare empatia (soprattutto con quello che hai appena menato)
  • Creare un diario di ciò che fa esplodere la rabbia (ma tanto poi te lo perderai)
  • Essere chiari (e rapidi, soprattutto quando non si ha tempo da perdere)
  • Parlare in prima persona (questa fa il paio con “ambidestri”)
  • Andare da uno specialista (ah, ecco la vera soluzione di tutto… bastava forse scrivere questo senza tirare giù tutta sta pippa)
  • E, aggiungo io, avere a questo punto anche qualche soldino da parte
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: