Minirotaie

Regarding life course and its intersections

Penso che certe gocce siano come sassi che ci arrivano addosso. A volte sembra di stare dentro a un film, quando si corre zuppi d’acqua e senza ombrello, riparandosi con la borsa d’ufficio, per raggiungere un amico che ci aspetta per un aperitivo. Penso anche ai serpentelli che la pioggia disegna sulle finestrone dei pullman, …

Continua a leggere

Quando la pioggia non può essere solo un’idea, ma una necessaria presa d’atto. E’ inutile appellarsi al buon senso, o alla speranza. Già, spesso la speranza costa più fatica, più pensieri, più preoccupazioni dell’accettazione, e rende necessariamente meno rispetto a quello che può essere l’inizio di un cambiamento. Tutto sta ad attendere che passi.

Ho fatto recentemente un corso di formazione sul problem solving. Interessante, il tema, sebbene credo l’esperienza nel risolvere i problemi, al di là del talento, possa essere la risorsa principale da mettere in gioco. E ciò che fa la differenza e, per certi aspetti, mantiene l’autostima. A parte questo, quando capita di avere a che …

Continua a leggere

Sto guardando, con tutta la concentrazione possibile, la puntata di oggi di House of Cards. Per chi non lo segue, è la storia di un certo Underwood (Kevin Spacey) e di sua moglie (Robin Wright) che diventa (il primo) presidente degli USA e che, dopo varie vicissitudini, si trova in campagna elettorale per la conferma. Durante le …

Continua a leggere

Una volta ho sentito dire, riferendosi a una mia amica, che quella donna era “un bel vestito sopra una stampella”. Potevo essere d’accordo o meno, non è questo il punto. Mi chiedo invece quanto sia facile, davvero, capire cosa siamo sotto sotto. Se si toglie tutto, i pensieri, la paura del giudizio altrui, il timore di essere …

Continua a leggere

Io ci sono stato in Ecuador. E ci ho vissuto per mesi, per poi tornarci più volte. Potrei quindi dire che bisogna seguire alcune regole, che probabilmente in paesi più sviluppati non sono poi così necessarie. O almeno non sempre.  Del tipo: mai andare in aree estese (tipo spiagge) quando non c’è nessuno, non camminare …

Continua a leggere

“Io non chiedo molto”. Spesso questa frase ci salta in testa. Spesso è il minimo sindacale che pensiamo di meritare. E visto che si tratta del “minimo”, visto che pensiamo di meritarcelo, non può non esserci. Non possiamo non averlo. Ora, non so se questa è una filosofia giusta. Forse si rischia di finire con …

Continua a leggere